Record di meteoriti

10/12/12 ore 7:47

Ieri è stata una giornata fantastica dal punto di vista della raccolta delle meteoriti. Abbiamo portato a casa un totale di 30 meteoriti. Mi dispiace veramente tanto aver per l’aver contribuito poco a questo totale, infatti ho trovato solo 3 meteoriti. Tra le altre cose ho rotto anche i miei nuovi occhiali Julbo, che adesso sono nelle mani di Luciano, con la speranza che riesca a fare un buon lavoro.9 dic 1 Eccomi sull’elicottero9 dic 4I vantaggi di sedersi in prima fila ;).

La rottura degli occhiali e il ciclo mi hanno un po’ deconcentrata dalla caccia… Speriamo di poter ripetere questo numero anche se non so se ci saranno altre giornate così produttive (magari al campo ;)). Mi dispiace molto non aver dato il 100% oggi :(. Con noi è venuto anche Jacopo (un chimico-glaciologo) che si è rivelato un cacciatore di meteoriti nato.

9 dic 29 dic 3Due meteoriti su ghiaccio blu. Quasi 2000 m di quota!

Non vedo l’ora di uscire un’altra volta per poter fare una più bella figura! Agni FORZA! E’ la prima volta per te che ti trovi in un contesto del genere, incamera consigli fai esperienza e guarda che anche tu diventerai una brava cercatrice di meteoriti. Per concludere l’autoconsolazione, la prima meteorite è sempre la tua!!!

Le notizie per i prossimi giorni non sono buone, infatti il Twin-otter ha avuto un incidente, forse bisognerà aspettare il “carrozziere” e pezzi dal Canada. Questo potrebbe far slittare il nostro campo già accorciato per il ritardo in partenza. Inoltre Ben (uno dei piloti degli elicotteri) ha l’otite, il che vuol dire che fin quando non si rimette non si possono fare uscite superiori alle 100 miglia. Che sfiga visto che i nostri target sono tutti oltre le 100 miglia…

Speriamo che queste notizie si evolvano positivamente e nei tempi più brevi devo trovare TANTE METEORITI!!!!

L’altro ieri siamo rimasti tutto il giorno in base e nel pomeriggio abbiamo fatto una passeggiata ai filoni di quarzo rosa. Pomeriggio alternativo per non restare sempre chiusi in base. Credo che venire in Antartide e restare sempre chiusi sia bruttissimo, non vedi il vero Antartide quello del silenzio dei passi lenti che sembrano il cigolare di una porta. Non puoi dire di aver messo il piede almeno una volta la dove nessuno è mai passato prima e sentirti quasi come un vero esploratore!!

Oggi ci dedichiamo ancora un po’ ai precedenti campioni e poi si spero finalmente (vista l’impossibilità di uscire) di poter studiare un po’. Speriamo bene e buona giornata a tutti.

Agnese

Annunci

Pubblicato il 10 dicembre 2013 su Agnes in Antartide. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: