Per la serie “se no poi si offendono”. Anche le arenarie del Kamil Crater hanno un cuore

Oggi pomeriggio, dopo una lunga giornata con pranzo slittato alle ore 16:30, ho deciso di rilassarmi un’oretta davanti al microscopio per guardare delle sezioni sottili (cos’è una sezione sottile? clicca qui). In particolare ho visto le nuove sezioni sottili realizzate sui dei campioni di arenaria campionate al Kamil Crater recuperati a San Giovanni in Persiceto (BO).

Scorrendo il vetrino sotto i miei occhi non ho potuto non notare un grano di quarzo molto fratturato dalla forma di un cuore. Dopo il post “Anche le micrometeoriti hanno un cuore” mi sono sentita in dovere di pubblicare anche questo “cuore geologico”! Già sono arenarie scioccate per colpa di della meteorite Gebel Kamil, non vorrei farle irritare ulteriormente per colpa mia ;).

Arenaria Kamil

Sugli effetti di shock metamorfico vene parlerò un’altra volta, per il momenti vi anticipo che questo campione nonostante sia caratterizzato da numerose fratture ha subito un metamorfismo di shock di “basso grado” (circa 2 GPa – gigapascal – ovvero circa 20000 volte la pressione atmosferica).

Con questo è tutto buona notte!

Annunci

Pubblicato il 22 gennaio 2014, in Agnes at work, Curiosità meteoritiche con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: