Le meteoriti di Bel Paese

Spesso mi viene chiesto se le meteoriti possono cadere anche qui da noi, e in molti rimangono stupiti alla risposta: sì meteoriti sono cadute in passato sul nostro Paese e sicuramente ne cadranno in futuro. In generale tutta la Terra ha le stesse probabilità di essere colpita da una meteorite.

In Italia finora sono state riconosciute 38 meteoriti. In realtà cercando nel Meteoritical Bulletin Database tutte le meteoriti italiane ne troviamo 60, infatti ben 22 sono classificate come dubbie. Nel Meteoritical Bulletin Database  sono classificate come dubbie tutte quelle rocce su cui non si ha la certezza che siano delle meteoriti o che non si sa se sono realmente esistite.

Ben 31 su 38 sono state viste cadere! Questo è legato sia alla alta densità abitativa rispetto a nazioni molto grandi e in parte desertiche sia al clima umido che non garantisce una lunga sopravvivenza alle meteoriti.

La massa totale delle meteoriti italiane è di circa 394 kg, ma ben 228 kg appartengono a una sola meteorite, la più grande meteorite italiana: Alfianello ( condrite ordinaria L; Lombardia). A completare il podio abbiamo la Toscana con i 48 kg della meteorite metallica Bagnone (IIIAB) e la Sicilia con i 18 kg della condrite ordinaria L Girgenti. La Sicilia è anche protagonista del primato della più piccola meteorite italiana 12 g Patti (meteorite metallica).

Per quanto riguarda la classificazione abbiamo ben 25 condriti ordinarie, 2 condriti carboniose, 3 metalliche e 2 pallasiti. Ben 5 su 38 sono state classificate come meteoriti rocciose senza fornire altre informazioni. Purtroppo di molte le informazioni riportate sul bollettino sono scarse.

Barcis Io e la meteorite di Barcis, custodita presso il Museo di geologia, paleontologia e mineralogia delle Dolomiti agordine dell’Istituto geotecnico-minerario “U. Follador” di Agordo, che ho adottato nell’ambito del progetto adotta una scuola del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide.

La prima meteorite vista cadere Italia è Narni 921 d.C. Se  questo anno venisse confermato Narni sarebbe la prima meteorite ad essere stata vista cadere e non Nogata come finora si è pensato.

E’, invece, dal 2003 che non viene più trovata una meteorite in Italia e dal 2002 che non ne viene vista cadere nessuna. Chissà se grazie a Agnesearth riusciremo a trovarne qualche altra ;). L’ultimo ritrovamento è avvenuto a Castenaso (Bologna) e si tratta di una condrite ordinaria L di soli 40 g. L’ultima vista è stata vista cadere è San Michele nelle Marche, si tratta di una condrite ordinaria L dal peso di 237 g, piccola curiosità questa meteorite è stata trovata nel sottotetto due giorni dopo che la proprietaria di casa aveva sentito un forte rumore provenire dal tetto (avete sentito un rumore molesto provenire dal tetto? Andate a cercare immediatamente!!!)

Solo 11 regioni su venti possono vantare almeno una meteorite (tra parentesi il numero di meteoriti per regione): Calabria (1); Emilia-Romagna (7); Lazio (1); Lombardia (5);Marche (3)Piemonte (5)Sardegna (2); Sicilia (4); Toscana (3); Umbria (3); Veneto (4). Il sud Italia è decisamente meno rappresentata… un buon motivo per cercarne qualcuna ;)!

Nei seguenti screenshot di Google Earth, sono segnate tutte le 38 meteoriti italiane. Le lettere C e T stanno rispettivamente per vista cadere e trovate. In rosso abbiamo le condriti ordinarie, in verde le condriti carboniose, in blu le metalliche, in fucsia le pallasiti e infine in rosso-verde le rocciose non classificate.

Schermata 02-2456690 alle 23.01.46 Schermata 02-2456690 alle 23.03.41Schermata 02-2456690 alle 23.04.00 Schermata 02-2456690 alle 23.04.31sardegna copy

Due meteoriti italiane possono vantarsi per aver dato il nome a due gruppi di condiriti carboniose: le CV e le CR, le prime chiamate così per Vigarano (15 kg, Emilia Romagna) le seconde per Renazzo (1 kg, Emilia Romagna).

Un’altra meteorite italiana è passata alla storia, Albareto, o meglio il suo studioso il gesuita Domenico Troiliquesta storia la potrete trovare in Meteoriti, minerali e un sasso caduto dall’aria.

Annunci

Pubblicato il 12 febbraio 2014, in Curiosità meteoritiche con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 8 commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: