La prima settimana a Jena

Hallo Leute!

Rieccomi direttamente dalla mia casetta temporanea trovata con Airbnb nel cuore di Jena. Sono arrivata lunedì e ho avuto pochissimo tempo per fermarmi e nello stesso tempo per riflettere che mi sono trasferita in Germania, che ho firmato un contratto in tedesco e che ho iniziato a lavorare con uno dei più prestigiosi gruppi di ricerca al mondo nel settore di mineralogia delle micro- e nano-strutture.

La prima settimana tedesca è stata bellissima, intensa e anche stancante.

Grazie a Facebook sono arrivata a Jena in compagnia di una simpaticissima ragazza calabro-romana S.. Lei resterà qui solo per tre mesi, e il caso ha anche voluto che da domani diventerà anche la mia vicina di casa. Sempre su Facebook durante un primo tentativo di cercare casa ho conosciuto F. un dottorando di Mantova, lui vive a Jena già da un anno. Mi sembra di conoscere questi due ragazzi da una vita, tanto che ho trascorso il mio primo venerdì sera a Jena a montare un armadio Ikea a casa di F. :D.

I primi giorni qui a Jena sono stati caratterizzati dalla sensazione di trovarmi in vacanza. Ho iniziato a realizzare che non si trattava di una vacanza solo quando mercoledì ho messo piede per la prima volta a lavoro. Il primo giorno a lavoro è stato più che altro caratterizzato dalla burocrazia e ho iniziato a familiarizzare con i luoghi. Il mio ufficio è molto bello luminoso e ha una vista stupenda.

2015-09-30 11.17.28 La vista dal mio ufficio.

Giovedì è stato il primo vero giorno di lavoro in cui ho fatto un po’ di programmazione con il prof. e venerdì ero già seduta davanti al microscopio con un elegante cofanetto di sezioni sottili in legno! Dopo la lunga parentesi dal lavoro quotidiano in ufficio mi sento ancora un po’ arrugginita. Venerdì avrei tanto desiderato una pennichella! Sono ancora i primi giorni devo solo riacquistare l’allenamento mentale.

Allenamento non solo mentale, ma anche fisico qui a Jena! Jena è una città stretta e lunga, si trova nel cuore di una valle del fiume Saale ed è circondata da colline verdissime. Appena ci si allontana un po’ a est o a ovest dal fiume si inizia a salire. Per raggiungere dal centro l’edificio in cui lavoro ci vuole circa una mezz’ora in salita. La mia futura casa è uno degli edifici più a ovest di Jena, oltre il mio palazzo c’è solo il bosco ed è a un quarto d’ora di salita dall’edificio in cui lavoro. In definitiva dal centro a casa sono circa 45/50 minuti di salita! I mezzi ti risparmiano solo il primo tratto fino al lavoro, poi non resta che arrampicarsi. Per comodità abbiamo rinominato la casa, i monti e il centro, la valle. La mia futura casa è un monolocale, un po’ spartano, ma confortevole. Ho le chiavi già da martedì ma non ci posso ancora andare a vivere, perché la mia prenotazione parte dal 5 ottobre. Di conseguenza non ho ancora potuto sbrigare tutta la burocrazia dalla registrazione, alla assicurazione sanitaria, conto in banca e finanza. Spero di fare tutto martedì in un solo giorno, anche se a causa dell’inizio del Wintersemester sono arrivati in città tantissime persone.

Ieri era la festa dell’Unità Tedesca ed ho anche inaugurato i fine settimana fuori porta alla scoperta della Germania con una gita a Weimar. In cui penso tornerò già il prossimo fine settima per la 362° festa della cipolla! Un evento da non lasciarsi scappare :D!

2015-10-03 11.17.142015-10-03 11.13.49 Anticipazioni della festa della cipolla!

2015-10-03 11.16.05 Piazza del mercato, da notare il Bratwurst gigante.

2015-10-03 12.05.42  Vista della Goethes Gartenhaus.

Ieri sera avremmo voluto mangiare una succulenta cotoletta allo Schnitzelparadies ovvero il paradiso della cotoletta. Ma eravamo in troppi, 3 italiani, 4 inglesi e un tedesco, per sperare di trovare posto senza prenotazione. E alla fine abbiamo ripiegato per un ristorante italiano consigliato da un inglese… tanta delusione negli occhi di noi italiani. Eh vabbé cara cotoletta ci rivedremo entro una settimana ovviamente con Reservierung!

Il tempo è bellissimo, una settimana di sole pieno. Purtroppo da domani dovrebbe piovere a tempo a tempo indeterminato. La mattina fa parecchio freddo per i miei standard di ottobre circa 0/2°C… ma durante il giorno si possono sfiorare i 18°C come ieri a Weimar. Per il momento è tutto, non vedrò l’ora di assestarmi nella mia nuova casetta sui monti!

Annunci

Pubblicato il 4 ottobre 2015, in Agnes at work con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: