Archivi Blog

Aspettando Alfianello

Domenica sarò ad Alfianello, paesino di circa 2500 abitanti tra Brescia e Cremona per chiacchierare di meteoriti e di quello di cui mi occupo. Sono stata invitata dalla Pro Loco di Alfianello, un invito che considero un vero è proprio successo di Agnesearth. Infatti, la responsabile della Pro Loco mi ha trovata tramite il blog cercando in rete qualcuno che si occupasse di meteoriti e che potesse andare a tenere una conferenza li.

Ma perché agli alfianellesi interessa molto una conferenza sulle meteoriti?

Leggi il resto di questa voce

Annunci

Eureka! Trovati frammenti della meteorite del bolide di Murmansk (Russia)

Quando viene avvistato un bolide molto luminoso, magari accompagnato da una detonazione è assai probabile che questo sia prodotto da un meteoroide sufficientemente grande da poter formare una meteorite o di più frammenti di meteorite. I tempi tra l’avvistamento di un bolide e il ritrovamento possono essere assai variabili, in funzione soprattutto della densità abitativa dell’area che determinerà il numero delle osservazioni e anche la possibilità che qualcuno abbia filmato il bolide. Più numerose sono le osservazioni più facile sarà restringere il campo della “caccia”.

Leggi il resto di questa voce

La meteorite del mio compleanno

Una settimana fa festeggiavo il mio compleanno, anche qui su Agnesearth. Una settimana fa contemporaneamente ai miei festeggiamenti una nuova meteorite decideva di fare della Terra la sua nuova casa. Una sorta di regalo di compleanno!

Leggi il resto di questa voce

Chelyabinsk e le sue 6 sorelle del 2013

La fine dell’anno è sempre tempo di bilanci. Parlando di meteoriti il 2013 è stato un anno molto importante per via dell’evento di Chelyabinsk che ha risvegliato attenzioni e curiosità sull’arrivo di rocce extraterrestri sul nostro pianeta.

Chelyabinsk non è stata l’unica meteorite del 2013 a raggiungere la superficie del nostro pianeta. Ben 7 sono state le meteoriti viste cadere quest’anno. Questo numero è nella media infatti ogni anno le meteoriti viste cadere sono tra 5 e 10.

Solo 2 sono già state classificate e trovate il link con la loro scheda sul Metoritical Bulletin Database. Quelle non classificate sono riportate in corsivo. Non essendo state classificate i loro nomi sono provvisori. Dovrebbero trattarsi tutte di condriti ordinarie, bhè rappresentando l’87% di tutte le meteoriti non bisogna rimanere sorpresi.

130503-Meteorit-Bartoschewitz-10Braunschweig, fonte: http://www.braunschweiger-zeitung.de/lokales/Braunschweig/meteorit-fiel-in-braunschweig-vom-himmel-id990080.html

Chelyabinsk, Wolcott e Braunschweig sono degli “hammer” ovvero dei martelli che in gergo meteoritico vuol dire che sono delle meteoriti che hanno colpito degli oggetti prodotti dall’uomo (case, auto…).

  • 15 Gennaio, 2013 – “Planeta Rica” (non ancora classificata, nome provvisorio) (condrite ordinaria?). Colombia
  • 15 Febbraio, 2013 – Chelyabinsk – (LL5 chondrite) : Russia (Hammer)
  • 19 Aprile, 2013 – “Wolcott” (non ancora classificata, nome provvisorio) (condrite ordinaria?). Connecticut USA (Hammer)
  • 23 Aprile, 2013 – Braunschweig (L6 chondrite). Germany (Hammer)
  • 9 Maggio, 2013 – “Oshika” (non ancora classificata, nome provvisorio) (condrite ordinaria?). Namibia
  • 15 Giugno, 2013 – “Yuncheng-Shanxi” (non ancora classificata, nome provvisorio) (condrite ordinaria?). China
  • 23 Settembre, 2013 – “Vicencia” (non ancora classificata, nome provvisorio) (condrite ordinaria?). Brazil

Fonte: http://www.galactic-stone.com/pages/falls

Yuncheng-ShanxiYuncheng-Shanxi, fonte: http://news.xinhuanet.com/tech/2013-07/18/c_125026612.htm (in cinese -.-‘)

Tantissimi auguri per un ottimo 2014!!

Meteoriti e motori gioie e dolori – 2

Dopo “Meteoriti e motori gioie e dolori – 1” oggi arriva il secondo episodio di questa mini-serie.

Ci troviamo di nuovo negli Stati Uniti nello stato di New York, più precisamente a Peekskill una cittadina di circa 20mila abitanti a nord di New York. E’ il 9 di ottobre del 1992, è un venerdì e molti giovani sono allo stadio per una partita del torneo di football del liceo. Alle ore 19:50 qualcosa cattura l’attenzione dei tifosi… no non ha segnato nessuno… a catturare la loro attenzione è stato questo:

Leggi il resto di questa voce

Meteoriti e motori gioie e dolori – 1

Avete parcheggiato bene la vostra auto? Ah è in garage? MMM… io andrei a darle un’occhiata non si sa mai…

Leggi il resto di questa voce

News dal lago Chebarkul (Russia)

Vi ricordate cosa è successo il 15 febbraio di quest’anno? Come dimenticarlo, mentre le agenzie spaziali erano concentrate nel determinare i parametri orbitali e fisici dell’asteroide 2012 DA14A (~ 50 m di diametro) che da li a poche ore avrebbe sfiorato la Terra, un altro oggetto più piccolo (pochi metri di diametro per alcune decine di tonnellate) senza farsi notare dai telescopi alle ore 9:50 locali (3:20 UTC) ha incrociato l’orbita della Terra. Ad accorgersene bene sono stati gli abitanti di Čeljabinsk (o Chelyabinsk), cittadina russa degli Urali meridionali. Grazie alle telecamere applicate sulle auto per ragioni assicurative l’evento di Čeljabinsk è stato ripreso da diverse posizioni ed ha fatto in poche ore il giro del mondo.

Leggi il resto di questa voce

Nogata: la prima meteorite vista cadere

La notte del 7 aprile del 3° anno di Jogan ovvero il 19 maggio dell’861 secondo il calendario Giuliano il cielo di Nogata in Giappone (33° 43′ 30″N, 130° 45′ 0″E) fu illuminato da un abbagliante flash accompagnato da una forte detonazione. Il giorno dopo alcuni abitanti del villaggio nell’accertarsi di

Leggi il resto di questa voce

Quando troverò una meteorite la chiamerò ANN!

No, purtroppo non è possibile inventare i nomi delle meteoriti. Il nome deve essere approvato dalla Meteorite Nomenclature Committee (NomCom) e di norma alle meteoriti viene dato il nome dell’ufficio postale più vicino al luogo in cui sono state recuperate.

Leggi il resto di questa voce

Una meteorite non potrà più essere semplicemente una meteorite…

Oggi 16 settembre 2013 alle ore 22:20 italiane le meteoriti riconosciute sono  46323 e le potete trovare tutte schedate nel Meteoritical Bulletin Database online alla pagina http://www.lpi.usra.edu/meteor/.

Immaginiamo che le meteoriti siano delle tessere di un puzzle di un numero imprecisato di pezzi e  di cui oggi ne conosciamo “solo” 46323. Ogni nuova meteorite è una nuova tessera che arricchisce il

Leggi il resto di questa voce